FOXTEAM UAV CLAN

a Virtual Robotix Network Team

Buongiorno a tutti,

sono felice di presentarvi l'enorme lavoro realizzato da Raffaele e messo a disposizione della nostra community.

Dopo diversi mesi di utilizzo della VRBrain  e dopo aver approfondito diversi temi anche molto complessi ha deciso di realizzare un documento organico per aiutare anche nuovi utenti VRBrain ad avvicinarsi a questa affascinante piattaforma , ricca di centinaia di funzioni che a volte può risultare anche un po' ostica se si cerca di portarla al limite.

In questo thread del forum si potrà discutere del manuale , segnalare eventuali inesatezze e proporre integrazioni per avere sempre un manuale aggiornato e utile nell'uso di tutti i giorni.

Un saluto e grazie ancora Raffaele :)

Update alla revisione 1.01 ... ora siamo oltre le 150 pagine di documentazione ... ottimo Raffaele ... grande aggiornamento

Questo e' il link alla nuova versione .

http://www.slideshare.net/redfox74/man-ita-vrbrain40ver101

Views: 4046

Attachments:

Reply to This

Replies to This Discussion

Complimenti!!!

Interessati ad avere una versione francese se Raffaele/Roberto mi danno il consenso ?

Per me  ottima idea...

Inserisco qui (spero sia il posto giusto!!) le prime impressioni/correzioni) del manuale.....Non prima pero'di aver espresso il mio GRAZIE per il lavoro che avete fatto e state facendo....

 

Si tratta solo della prima parte..... esaminare 74 pagine e' lunga!!!!

 

Rino

==================

Generale:

- Forse e' il caso di specificare fin da subito, visto che l'FW 3.0 sara' a breve lo standard comune, che le scritte <Telemetria> e <SER 1> sono da intendere come invertite. Questo sia per la scheda 4.0 che per la 4.5. Allo stesso modo e' il caso di specificare che rispetto alla versione per APM la telemetria deve essere attaccata ai connettori di SER 1 e il GPS esterno ai connettori marcati come Telemetria.

- Forse e' il caso sin da subito indicare con i nomi reali i connettori. Ad esempio S1 e S2 per la SER1 e T1 e T2 per la Telemetria dovrebbero essere indicati con TX e RX in modo da non generare confusione. Stesso discorso per il connettore per GPS Interno.

- Il GPS fornito nel mio caso non era un uBlox ma un Mediatek e per di piu' saldato al connettore!!!!

- Sulla mia scheda (una delle prime 4.0) il LED indicato con DL1 NON ESISTE. inoltre a segnalare lo stato del GPS non e' DL1 ma DL2 (il rosso) sia in caso di GPS interno che esterno. Il DL5 (giallo) indica la connessione della scheda a terminale (CLI).

Connessioni:

- Per l'aggiornamento firmware il mio suggerimento e' di togliere anche il ponticello indicato +5V

- Non mi risulta che il ponticello +5V IN/OUT debba essere tolto per permetterela misurazione della tensione batteria. Non so per il PCB 4.5 ma per la mia 4.0 quel connettore si utilizza semplicemente per isolare il +5V della rastrelliera di sinistra (lato ESC) fornito dagli ESC dal +5V della rastrelliera di destra (lato radio). Questo per poter utilizzare un BEC separato e autonomo per la scheda e il BEC di l'alimentazione fornito dagli ESC per alimetare dei servi ad esempio.

- La tensione di batteria puo' essere fornita al direttamente al pin 12 (indicato con L2) della rastrelliera di sinistra usando il pin centrale per il positivo e il pin piu' in basso per il negativo. Per l'attuazione di LED e Buzzer forse e' il caso di spiegare bene che si deve usare il pin centrale per il positivo e il pin piu' in alto per il negativo (che di venta quindi il segale di attivazione di LED esterni o del Buzzer) e che la tensione presente su BUZ, L1 e L2 e'quella della LiPo impiegata.

- Sul mio GPS uBlox preso da HK sono presenti due led. Uno VERDE (invece che rosso come indicato) che indica la presenza alimentazione e uno BLU che lampeggia SOLO in caso di FIX sui satelliti, sulla VBR il led ROSSO (DL2) NON lampeggia durante la ricerca satelliti come accade in caso di GPS collegato a rastrelliera interna ma si accende solo quando il GPS ha fatto il FX (oltre al lampeggio nella fase di accensione dell'elettronica)

 

Altre cose.....

========

-Sulla mia scheda 4.0 la sequenza di accensione NON prevede il LED giallo ma solo il rosso e il verde. La sequenza giallo-verde-rosso la si ottiene solo con la calibrazione degli ESC collegati alla VBR (nel mio caso ESC SimonK e alimentando prima SOLO la scheda con batteria esterna o USB)

Uso:

- Sul Mission Planner, nella calibrazione radio (nel disegna inserito) non vedo e mi sembra proprio che non ci sia la possibilita' di fare il reverse dei canali. Che io sappia il reverse si puo' fare solo sulla radio ... ma non sono sicuro)

- Nota importante per chi come me usa la coda (Yaw) rovescia... ovvero guarda la coda e non il muso... se si fa il reverse della coda ANCHE l'ARM e DISARM dei motori sono invertiti!! STARE ATTENTI!!!

-Per programmare sulla radio (canale 5) i sei modi di volo possibili esistono diversi modi. Sul WiKi di Diydrones esistono le istruzioni dettagliate per diverse radio, basta fare una ricerca. Ad esempio la programmazione dei modi di volo per Futaba T10 si trova qui: http://www.diydrones.com/profiles/blog/show?id=705844%3ABlogPost%3A...

- Pagina 24... dove indica SELEZIONATE 1 APM2-2.5 non 3DR (se non si ha la telemetria).... la questione della telemetria a me non risulta. La misura della tensione batteria e' indipendente dalla telemetria usata. Quella voce APM2-2.5 si riferisce solo ad un circuitino che fa da divider per la tensione della LiPo (prodotto da 3DR o Cloni vari) e che la fa leggere alla scheda nel caso di scheda APM, nella VBR e' interno

-Pagina 25... Ho qualche dubbio sulla procedura che avete indicato per la calibrazione degli accellerometri.... forse e' diversa per FW3.0 che io non ho ancora provato ma con la 2.9.1.2 la prima posizione che viene chiesta e' quella del modello messo in piano con la scheda verso l'alto, poi in piedi a sinistra, poi in piedi a destra, poi con il naso in giu', poi con il naso in su e solo alla fine in piano con la scheda verso il basso. Ricordavo pero' che la piu' importante da ben livellare era la prima.

Ciao a tutti,

complimenti state facendo un buon lavoro , penso che Raffaele , considerato come ha lavorato sulla prima versione sarà felice di allineare queste indicazioni :) 

Raffaele , sarebbe carino nel doc inserire i nomi di chi sta' contribuendo alla documentazione :)

Certamente.....

Intanto ringrazio pure io per l'ottimo manuale.

Alcuni suggerimenti:

  • Il buzzer, oltre a segnalare la batteria scarica, segnala con un doppia coppia di bip (bip-bip,bip-bip) l'avvenuta armatura; il gas agisce solo al secono bip-bip. Quando si disarma viene emesso un singolo bip.
  • Per il battery monitor è meglio inserire direttamente nei parametri BATT_MONITOR = 3, BATT_VOLT_PIN = 6 e magari BATT_CURRENT_PIN = -1
  • Nel menu logs non esiste più il parametro raw da usare con enable/disable ed è stato sostituito com imu
  • Infine (questa l'ho imparata oggi), è possibile accedere alla cli anche tramite il wireless della telemetria. Inserire il modulo usb nella porta, selezionare la com associata, premere su Terminal ed alimentare infine la FCB. Si vedranno apparire i messaggi di inizializzazione compreso il 'press 3 times enter to enter setup'.

That's all folks

Post scriptum

Il parametro BATT_CURRENT_PIN va messo a -1 solo per la versione 4.0 di VRBRAIN.

Per la 4.5, che ha il sensore di corrente, andrà impostato ad un valore che non so.

Eventuali precisazioni le può dare Roberto o Emile.

Non ho sottomano la mail di Raffaele  quindi aggiungo qui una cosa...

Nelle discussioni sull AMP e anche VRB sul Barone circa l'uso delle schede sembra sia risultato, con l'introduzione dell'FW3.0, l'uso quasi indispensabile di una spugnetta a protezione del sensore di pressione.

Dopo aver volato senza per parecchio oggi ho provato ad inserirla anche perché ho installato e volato la 3.0.1rc3... beh!! devo dire che è veramente utile.... in definitiva credo si possa aggiungere sul manuale, tra le cose da fare per il setup.... di montare una spugnetta a celle aperte tra il lato inferiore della scheda e il piano sottostante. Nel mio caso la scheda è ospitata nella parte inferiore della scatola originale VBR ho preso quindi un foglio di gommapiuma/spugna di un imballo di colore grigio scuro con uno spessore di circa 1cm.. l'ho incollato alla scatolina e ci avvitato sopra la VBR schiacciando la gommapiuma...... il grafico della pressione ringrazia!!!

In definitiva.... gommapiuma/spugna a celle aperte, colore scuro (il sensore è molto sensibile anche alla luce),

spessore sufficiente perché la scheda lo comprima una volta in sede....

! La spugna dovrebbe aiutare molto!

Eccoci con l'ultima versione ... annunciata da qualche giorno e finalmente online ... 150 pagine di approfondimento sul progetto VRBrain , tutte in italiano.

Grazie Raffaele

E' un divertimento......grazie a chi ha dato e da suggerimenti...

RSS

Events

© 2018   Created by Roberto Navoni.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service